NINFE, MENADI, BACCANTI. Voci e ritmi al femminile nel Mediterraneo
17 settembre 2019
Mostra fotografica “Alimentare” di Agnese Morganti | UP-Urban People
30 settembre 2019

Iniziato il progetto di residenza “Un atlante del paesaggio rupestre”

È iniziata il 24 settembre la residenza artistica “Un atlante del paesaggio rupestre”, parte integrante del programma Residenze di Matera Capitale Europea della Cultura, e realizzata dall’ Arci Basilicata, in collaborazione con CooperAttiva e BJCEM.

Fino al 10 Ottobre, tre illustratori italiani, Stefania Damato, Luogo Comune e Antonio Cammareri, lavoreranno ad una narrazione visiva del paesaggio rupestre tra Matera, Mottola e Montescaglioso. La residenza prevede fasi di incontro con il territorio, attraversamenti ed esplorazioni dei tanti luoghi nascosti della Murgia, oltre a laboratori con richiedenti asilo, confronti con esperti del territorio e un momento finale di mostra e di convegno. Al termine del percorso di residenza gli artisti lavoreranno a un Atlante immaginario del paesaggio rupestre, lavorando ad un progetto editoriale collettivo.

Il prossimo 2 ottobre, i tre artisti saranno ospitati a Mottola, visiteranno gli insediamenti rupestri di Casalrotto e Petruscio, entrambi ricchi di testimonianze storiche e culturali, oltre alle numerose “Grotte di Dio”, celebri per i pregevoli affreschi. I tre saranno accolti da Crispino Lanza, Assessore alla Cultura, Turismo, Innovazione Tecnologica, che li accompagnerà tra valloni tufacei e gravine con l’esperto Vito Fumarola, storico dell’arte e archeologo.

L’11 ottobre, presso la Fondazione Le Monacelle, Matera si terrà un incontro dal titolo: ‘Contro l’isolamento. Percorsi di rigenerazione a base culturale delle aree interne
Parteciperanno all’incontro esponenti di differenti realtà impegnate su diversi livelli per la rigenerazione del tessuto sociale delle aree interne, tra cui la Fondazione Matera Basilicata 2019 e la Strategia nazionale aree interne.

Info e programma -> https://www.arci.it/un-atlante-del-paesaggio-rupestre-res…/…

BJCEM is supported by:

Logo comune di Torino